Questo sito usa i cookies, per offrire i servizi, personalizzare le pubblicità ed analizzare il traffico del sito. Usando questo sito web, Lei accetta questi termini e queste condizioni.
(lu-ve: 7-16:30) it@tomket.com

Domande frequenti

Consegna/ritiro della merce

Il termine di consegna della merce?

La merce viene consegnata nel termine indicato sul nostro sito web. I termini di consegna indicati sul nostro sito web sono attuali e validi.

È possibile stabilire il tempo esatto di consegna?

Prima della consegna della merce, viene inviato un sms al cliente dal corriere con il tempo previsto della consegna. Il messaggio sms viene inviato al numero indicato nell'ordine.

È possibile ritirare personalmente la merce?

Non è necessario ritirare personalmente la merce, essa sarà spedita all'indirzzo del cliente.

Nel caso del ritiro personale è meglio contattarci via email e stabilire individualmente il ritiro in dipendenza alla posizione della merce in uno dei nostri magazzini.

Quanto costa la consegna?

Il costo della spedizione sul sito : https://eshop.tomket.com/it/ pari a 3 €/ pezzo. Nel caso dell'ordine di pneumatici pesanti e di grandi dimensione con un peso superiore a 31,5 kg (alcuni pneumatici per autocarri R17,5, R19,5, R22,5, agro e industriali, e qualche SUV atipico) il costo del trasporto viene stabilito individualmente con il cliente.

Dopo l'ordine della merce

Come riceverò la fattura?

La fattura viene allegata alla merce sotto la pellicola trasparente, con la quale la merce è stata incartata. Nel caso della mancanza della fattura, è possibile inviarla via email.

Come posso modificare l'ordine?

Nel caso che Lei abbia bisogno di modificare i dati della Sua ordine o modificare la merce. Contattaci il più presto possibile attraverso il servizio di assistenza nei giorni lavorativi dalle 8:00 alle 16:30.

e-mail: it@tomket.com

Cerchiamo di risolvere il Suo problema al più presto possibile. Nel caso che la spedizione sia stata già spedita, concorderemo i passi successivi.

È assicurato il ritiro degli pneumatici fuori uso?

Per assicurare il ritiro dei pneumatici fuori uso- i clienti possono contattre la società partner Ecopneus sul sito : http://www.ecopneus.it/.

Il cliente che acquista tramite il nostro sito ha diritto al ritiro gratuito di pneumatici fuori uso in quantità corrispondente al numero di pneumatici acquistati.

Le domande sulla merce

La merce è disponibile?

La disponibilità del prodotto scelto, la si può verificare sul nostro sito nel dettaglio del prodotto. Ci si può vedere anche il termine previsto della consegna.

Indicazioni della disponibilità:

CONSEGNA ENTRO 3-5 GIORNI - la merce è disponibile nel magazzino e nel caso dell'ordine entro le 12:00 nei giorni lavorativi, spediamo la merce nel stesso giorno dal nostro magazzino.

DISPONOBILE ENTRO 14 GIORNI- si tratta della merce, la quale si trova nel magazzino esterno.

CONSEGNA CIRCA 45 GIORNI - si tratta della merce, la quale è stata ordinata presso il produttore, dalla produzione, e stiamo aspettando la consegna.

DATA DI CONSEGNA SCONOSCIUTA - si tratta della merce, di cui ora non conosciamo la data dettagliata di consegna. In base alla Sua richiesta, possiamo verificare la data di consegna della merce indicata così, presso il nostro produttore o fornitore. Lei ci può contattare al nostro indirizo email it@tomket.com.

Che DOT hanno gli pneumatici commercializzati?

Il DOT (Date of trade) è indicato presso gli pneumatici che sono fisicamente nel nostro magazzino e sono indicati come DISPONIBILE ENTRO 3 GIORNI. Lo si può trovare nel dettaglio della merce.

La maggior parte degli pneumatici venduti sul nostro sito è stata fabbricata quest'anno o l'anno scorso.

I produttori raccomandano di utilizzare gli pneumatici in servizio ( si pensa il periodo in cui gli pneumatici sono montati sul veicolo) quattro anni, al massimo sei anni (in caso di buona manutenzione). Dopo la scadenza di questo periodo si raccomanda di cambiare pneumatici.

La durata degli pneumatici in servizio o non utilizzati, mantenendo tutti i parametri di sicurezza, è 8-10 anni dalla data di fabbricazione.

Dove sono stati prodotti gli pneumatici?

Tutti gli pneumatici, offerti sul nostro sito, sono approvati e certificati per essere utilizzati all'interno della Repubblica Ceca e dell'Unione Europea. Garantiamo che tutti gli pneumatici sono stati fabbricati dal produttore legale - titolare del marchio di fabbrica.

Data la globalizzazione industriale, oggi non è importante in quale paese lo pneumatico di marca è stato fabbricato. Tutte le fabbriche della stessa azienda devono soddisfare le stesse norme tecnologiche e di qualità e hanno a disposizione la stessa apparecchiatura tecnologica.

Tutti processi importanti della produzione sono controllati dai tecnici della società madre.

Il produttore è responsabile della qualità di tutti i suoi prodotti, senza riguardo al paese della fabbricazione.

Non è importante dove gli pneumatici sono stati fabbricati, ma è importante per quale mercato. Sta attento se gli pneumatici, i quali Lei voglia comprare sono approvati e certificati per essere utilizzati all'interno della Repubblica Ceca e dell'Unione Europea.

È possibile far montare, da voi, pneumatici sui cerchi in acciaio?

La nostra azienda offre la possibilità del montaggio di pneumatici sui cerchi in acciaio. I pneumatici vengono montati ed equilibrati sui cerchi. Il cliente prima del montaggio delle ruote complete sul veicolo deve controllare solo la pressione negli pneumatici.

Il montaggio degli pneumatici sui cerchi in lega non è possibile. I cerchi in lega vengono spediti imballati nelle scatole dal produttore, per ridurre al minimo il rischio di danni durante il transporto all'indirizzo del cliente.

Metodi di pagamento<

È possibile pagare la merce online?

Nel caso del pagamento a contrassegno, la merce è spedita e poi pagata in contanti al conducente del corriere.

Nel caso della merce indicata come DISPONIBILE - CONSEGNA ENTRO 3-5 GIORNI, si può scegliere uno dei metodi di pagamento online durante il completamento dell'indirizzo.

Domande tecniche<

Cosa significano le indicazioni sugli pneumatici?

DOT - la settimana e l'anno di produzione dello pneumatico
MO - omologazione per Mercedes Benz
NO - omologazione per Porsche
* - omologazione per BMW
F - omologazione per Fiat
FR, MFS - Bordo di protezione del cerchio
RF, XL -Pneumatici rinforzati (un indice di carico superiore)
OWL - le scritte sul fianco dello pneumatico sono in bianco
RBL - le scritte sul fianco dello pneumatico sono nere e sollevate
A/T - all terrain
AW - all weather - quattro stagioni
MS - siglia dei pneumatici invernali (in traduzione Mud and Snow - fango e neve)
MS - In alcuni casi gli pneumatici estivi offroad possono avere questa indicazione sul fianco dello pneumatico (soprattuto gli pneumatici dai produttori cinesi o coreani). In questo caso si tratta degli pneumatici estivi.
RFT, SSR, DSST, RunFlat, ROF, HRS, R/F - pneumatici Run Flat

Posso usare pneumatici quattro stagioni al posto di quelli invernali?

I pneumatici quattro stagioni, con la siglia M+S, si possono utilizzare, secondo la legge, anche nel periodo dell'uso obbligatorio di pneumatici invernali dal 1. novembre al 31. marzo.

Profondità del disegno della battistrada deve essere almeno a pari 4 millimetri.

Durante la scelta degli pneumatici, il cliente dovrebbe considerare il fatto che i pneumatici quatro stagioni non raggiungono la qualità né degli pneumatici invernali né degli estivi.

Gli pneumatici invernali garantiscono la migliore aderenza e riducono gli spazi di frenata nell´inverno.

Gli pneumatici invernali si possono riconoscere secondo il simbolo del fiocco di neve sul fianco dello pneumatico.

Gli pneumatici quattro stagioni possono essere raccomandati (con beneficio d'inventario) alle persone, che non usano spesso l'automobile e che nel caso della neve o del ghiaccio non partono.

I produttori raccomandano di utilizzare gli pneumatici (dopo il montaggio) quattro anni, al massimo sei anni (in caso di buona manutenzione).

Posso montare pneumatici diversi sull'asse anteriore e posteriore?

Sì lo è possibile. Secondo la legge, gli pneumatici, montati sullo stesso asse, devono essere identici. Da questo risulta che sugli assi diversi possono essere montati gli pneumatici diversi. Gli pneumatici devono avere solo la stessa misura, se il produttore non dice diversamente.

A causa di sicurezza, è opportuno mantenere la stessa o simile qualità degli pneumatici.

Dove posso trovare il DOT sullo pneumatico?

Il cliente può controllare l'età dello pneumatico sul pneumatico stesso. È indicata con la sigla DOT (Date Of trade). Dopo le lettere DOT sono tre combinazioni delle lettere e dei numeri che servono per identificare il produttore e la serie dello pneumatico. Importanti sono ultimi quattro numeri. I primi due numeri indicano la settimana di produzione ( dal 1 al 53) , l'ultimi due indicano l'anno. Per esempio, un pneumatico con DOT 2711 è stato fabbricato nella 27. settimana dell'anno 2011.

I conducenti spesso pensano, che se non ricevono gli pneumatici prodotti nell'anno dell'acquisto, ottengono gli pneumatici vecchi di bassa qualità e si espongono al rischio durante il loro uso. Se gli pneumatici sono conservati in modo appropriato possono preservare tutte le loro funzionalità fino a cinque anni. Dopo la scadenza di 5 anni, si peggiora la funzionalità degli pneumatici e non si raccomanda il loro uso.

Cosa significa labelling (etichetta energetica)?

L'aderenza e la resistenza al rotolamento sono le caratteristiche opposte. Per questo motivo, è molto difficile produrre uno pneumatico che avesse la classe A di resistenza al rotolamento e anche la classe A di aderenza sul bagnato. Dal punto di vista della scelta, l'etichetta non dovrebbe essere importante per la maggior parte dei clienti. Gli pneumatici sportivi hanno maggiore aderenza però peggiore resistenza al rotolamento.

Maggiore sarà la resistenza al rotolamento, maggiore sarà il consumo di carburante. La differenza tra le classe A e G potrebbe consentire una riduzione del consumo di carburante fino al 7,5%. Un veicolo con gli pneumatici di classe A potrebbe risparmiare più di 0,6 litri dei carburanti ogni 100 chilometri, rispetto al veicolo con gli pneumatici di classe G.

Maggiore sarà l'aderenza sul bagnato, minore sarà lo spazio di frenata. La differenza fra un prodotto A e uno G può tradursi in un allungamento dello spazio di frenata sul bagnato del 30% (pari a 20 metri per una vettura lanciata a 80 km/H).

Rumorosità viene rappresentata sull'etichetta con il simbolo delle onde con il valore della rumorosità in decibel. Maggiore sarà la quantità di onde nere, maggiore sarà l’intensità del rumore. Un onda nera indica che il rumore esterno di rotolamento del pneumatico è inferiore di almeno 3 dB rispetto ai valori limite UE in vigore a partire dal 2016.

Cosa significa TPMS?

TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) È l'abbreviazione che si riferisce al sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici. Il sistema TPMS monitora sempre la pressione degli pneumatici e avvisa il conducente dei cambi di pressione. I cambi di pressione negli pneumatici possono essere controllati attraverso i due diversi tipi di sistemi: il sistema diretto e il sistema indiretto. Entrambi i sistemi avvisano il conducente, attraverso le segnalazioni sul display e attraverso il suono, in caso di una perdita di pressione del 25% rispetto alla pressione di esercizio.

Il sistema TPMS diretto misura la pressione dello pneumatico tramite un sensore integrato nello pneumatico. I sensori negli pneumatici misurano la pressione all'interno dello pneumatico e la temperatura dell'aria, le informazioni poi vengono visualizzate sul display di bordo o sul quadro strumenti dell'auto.

Il sistema TPMS indiretto non misura la pressione direttamente negli pneumatici, ma avvisa della perdita della pressione a base della velocità di rotazione di ogni pneumatico. Il sistema TPMS indiretto sfrutta i sensori del sistema ABS (sistema anti bloccaggio delle ruote) e EPS (controllo elettronico della stabilità). Si tratta della modifica del software di questi sistemi.

L'obbligo di utilizzo di TPMS parte dalla proposta della Commissione europea - Migliorare la sicurezza e la capacità dei veicoli di rispettare l’ambiente. La legge non è retrospettiva, quindi non riguarda i veicoli già in circolazione.

Restituzione/cambiamento della merce

È possibile cambiare la merce?

Nel caso che, dopo la consegna, Lei non sia soddisfatto con la merce e vorrebbe cambiarla, La invitiamo a scriverci al servizio clienti nei giorni lavorativi dalle 8 alle 16:30.

È possibile restituire la merce?

Il compratore ha diritto, secondo il § 1829, del Codice Civile, di revocare dal contratto di vendita entro 14 giorni a partire dal ricevimento della merce. Nel caso della consegna pezzo per pezzo, il termine si conta dal ricevimento della ultima consegna. La revoca deve pervenire in forma scritta, è sufficiente inviare una email all'indirizzo di posta elettronica: it@tomket.com, o la revoca può essere pervenuta compilando il modulo di esempio secondo il Codice Civile. Se il cliente decidesse di usufruire del diritto di recesso, dovrebbe restituire la merce non danneggiata e senza alcun segno di usura al nostro magazzino. Prima della restituzione della merce, il cliente invia e-mail, in cui comunica il numero della fattura e il numero del conto corrente, sul quale vuole effettuare la restituzione della somma pagata, mentre il cliente accetta la restituzione dei soldi sul conto corrente. Dal rimborso verranno tolti i costi associati alla restituzione (sopratutto le spese di trasporto della merce). Il venditore è obbligato di rimborsare la somma entro 14 giorni a partire dal ricevimento del recesso dal contratto, pero non prima della consegna della merce al magazzino o prima della spedizione.